• asuni1.jpg

LA CANDELORA RICORDA LA PRESENTAZIONE AL TEMPO DI GESÙ LUCE DEGLI UOMINI

Dal rito pagano dei “lupercalia” al profondo senso religioso di Cristo luce delle genti

Nel mezzo dell’inverno la Chiesa celebra la festa detta della Presentazione di Gesù bambino al tempio, in realtà il popolo ricorda un altro nome: Candelora.

La festa, come molte nella liturgia romana, ha un’origine pagana. Il mese di Febbraio era l’ultimo del calendario romano, quello che chiudeva l'anno: il termine “Februarius” (devivante da “februa”) significava “purificazione”.

Tags:

Come per i Magi, cercare Dio vuol dire camminare, fissando gli abissi del cielo e sondando i crepacci del cuore: occorre guardare in alto, guardare dentro, guardare oltre...

Cercare la verità ci è necessario, anzi indispensabile. Nel racconto del vangelo dell’Epifania, emergono tre reazioni diverse all'annuncio della nascita di Gesù: quella di Erode, quella dei sacerdoti, e quella dei Magi.

Tags:

Sforzati di combattere i più piccoli difetti, e, sentendoti debole, non ti vanterai delle virtù che eserciti. Trema per la tua debolezza e conserverai con umiltà il bene in cui sei forte.

Serviti delle virtù che hai per riflettere su quelle che ti mancano, e delle virtù che non hai per custodire umilmente quelle che hai.

Tags:

La casa di Nazaret è la scuola dove si è iniziati a comprendere la vita di Gesù, cioè la scuola del Vangelo.
Il Natale ci ha già mostrato la Sacra Famiglia raccolta nella grotta di Betlemme, ma oggi siamo invitati a contemplarla nella casetta di Nazareth, dove Maria e Giuseppe sono intenti a far crescere, giorno dopo giorno, il fanciullo Gesù.

Tags:

Pagina 1 di 2

Translate

S.E. Mons. Ignazio Sanna

Arcidiocesi di Oristano

Twitter Papa Francesco

Condividi ora!

Ufficio Parrocchiale Asuni

Padre Manolo Venturino - Parroco
Via Samugheo, 1
Asuni, Oristano 09080
www.donmanolo.it

Design By: Grafica & Web Design